Apprendre l'italien | Italie | Toscane | Sienne
    Russe Japonais Hollandais Espagnol Français Allemand Anglais Italien
  Connexion
     
Italie | Toscane | Sienne
 Étudie à Sienne   Accueil   Qui sommes-nous   Contact   Programme   Cours   Hébergement   Prix   Inscription   Commentaires   Interviews   Pdf  
 
  Interviews (38)  
         
 
Robert Totty (UK)
 
La sfida di Robert

Le défi qu'il s'était lancé à lui même était d'apprendre l'Italien. Robert a gagné sa bataille audacieuse grâce à sa constance, sa volonté et son grand sens de l'humour. Dans ce type de bataille on réussit où on perd tous ensemble. C'est pourquoi la victoire a un goût plus doux.

 
   
 
 
 
 
         
 

Robert, How long have you been in Italy?
- Five months!
Is this the first time you’ve been to Italy?
- No I visited Liguria several years ago when I was young and last year I went to Florence with my family.
Could you say a few things about yourself?
- OK. I’m English, from London, but I haven’t lived in London for many years. I’m quite persistent/stubborn. To learn Italian was a goal and I couldn't return without having achieved it. For me it was very important to succeed.
Do you remember how your interest in Italian started?
- Yes, my son’s girlfriend speaks Italian very well and the idea came to me last year when we were on holiday together. I knew that my time in Bermuda had come to an end and perhaps I needed to change my life.
... and become a little Italian. Truly a good change!
- Yes, yes because I like Italy very much; the culture, the, how shall we say, way of life, the food, the wine.
Where were you this time last year?
- At this time? Mmm..in Bermuda. Yes, because I’d just returned from my holiday in Florence.
And did you work in Bermuda?
- Yes.
When was the last time you were in a classroom to learn something?
- Oh, many years ago. I was in classes for work, for lessons in management etc. But as far as learning a language goes, 25 years ago!
Was it difficult to be in a class with young people and other adults?
- No, no. At times I thought it would be difficult especially with young people when they don’t want to learn a language, when they are here because their parents or another school has sent them. Because they create problems for those who want to learn.
Was it like this sometimes?
Mmm, only once. There was a girl who didn’t want to learn Italian. Her father had sent her.
Good. Once in 5 months isn’t bad ...
- Yes, it’s not bad. I like the lessons very much. I’ve been very lucky because the classes are small and this is very interesting for me, because it’s more intensive.
Have you had much time to use the language?
- Yes.
And your opinion of Siena?
- Siena is rather conservative. It’s not what you’d expect and it’s quite small. But the countryside is very beautiful.
You’ve traveled a lot, haven’t you?
- Yes, yes, very much. From Grosseto to Florence, Montepulciano, Montalcino, Mt. Amiata ...
The best restaurant in Siena?
- Il Capriccio. But it’s a bit expensive.
Do you like to play jokes on your friends?
- Jokes? Ah yes, often!
Do you collect anything?
- No, never. When we left Bermuda I sold everything!
What was the last book you read?
- Let’s see, a book entitled, The Old Man and the Sea.
What advice would you give to someone coming to study in Siena?
The grammar! Yes. For me learning Italian is the hardest thing I’ve ever tried to do in my life. I didn’t anticipate the grammar. It’s very difficult for an anglosaxon, but after a short while I managed to take it in. For a young person it’s easier.
We’ve had many other adults who have also learned well. At first it’s difficult, but ...
- Yes, yes. Now I can speak more. I think I’ve got the grammar "at my fingertips." Can I put it that way?
Yes, that’s good! That’s all. Thanks very much. Robert.
- Thanks to you!

 

Robert, da quanto tempo sei in Italia?
- Da 5 mesi!
E’ la prima volta che vieni in Italia?
- No, ho visitato la Liguria molti anni fa, quando ero giovane e l’anno scorso ho visitato Firenze con la mia famiglia.
Puoi dire due cose di te?
- Ok, sono inglese, di Londra, ma non ho abitato a Londra per molti anni. Sono un po’ testardo. Imparare la lingua italiana era un obiettivo e non potevo tornare senza averlo raggiunto. Per me era molto importante riuscirci.
Senti, ti ricordi come è nato questo interesse per l’italiano?
- Si, la ragazza di mio figlio parla bene italiano e l’anno scorso quando eravamo insieme in vacanza è nata l’idea. Sapevo che il periodo nelle Bermuda era finito e forse io avevo bisogno di cambiare la mia vita
...e diventare un po’ italiano. E’ veramente un bel cambio!
- Sì, sì, perché mi piace molto l’Italia, la cultura, la ... come si dice ... il modo di vivere, il cibo, il vino ...
Senti, un anno fa dove eri in questo periodo?
- In questo periodo? Mmm ... alle Bermuda. Sì, perché ero già tornato dalle vacanze a Firenze.
E lavoravi alle Bermuda, no?
- Sì, sì.
Quando è stata l’ultima volta che sei stato in una classe per imparare qualcosa?
- Oh ... molti molti anni fa. In classe per lavoro, sì, per lezioni di management, ecc. Ma per imparare qualcosa come una lingua, 25 anni fa!
E’ stato difficile essere in una classe con giovani ed altri adulti?
- No, no. A volte pensavo che fosse difficile con i giovani, specialmente quando i giovani non vogliono imparare la lingua, quando loro sono qui perché i genitori o un'altra scuola li hanno mandati. Perché creano problemi alle persone che vogliono imparare.
E’ stato così qualche volta?
- Mmm ... solamente una volta. C’era una ragazza che non voleva imparare l’italiano, suo padre l’aveva mandata.
Beh, una volta in 5 mesi non è male ...
- Sì, non è male! Mi piacciono molto le lezioni, sono stato fortunato, perché le classi sono piccole ... e questo per me è molto interessante, perché è tutto più concentrato ...
Hai avuto molto tempo per usare la lingua?
- Sì, sì, sì.
La tua opinione su Siena?
- Siena è un po’ conservativa ... non è come ci si aspetta, è differente, è un po’ piccola. Ma la campagna è bellissima.
Tu hai viaggiato molto, no?
Sì si. Sì ho visto molto, da Grosseto a Firenze, Montepulciano, Montalcino, Monte Amiata ...
Il miglior ristorante di Siena?
- Il Capriccio. Ma è un po’ caro ...
Ti piace fare scherzi agli amici?
- Scherzi? Ah sì, sì, sempre!
Collezioni qualcosa?
- No, mai. Quando abbiamo lasciato le Bermuda ho venduto tutto!
L’ultimo libro che hai letto?
- Allora, un libro con testo a fronte, Il Vecchio e il Mare.
Un consiglio per una persona che viene a studiare a Siena?
- La grammatica! Sì. Per me imparare l’italiano è la cosa più difficile che ho mai provato a fare nella mia vita. Non mi aspettavo la grammatica. E’ molto difficile per un anglosassone, ma dopo un po’ di tempo sono riuscito ad assorbirla. Per un giovane è più semplice.
Abbiamo avuto molte altre persone adulte che hanno anche imparato bene. All’inizio è difficile, ma ...
- Sì, sì. Ora posso parlare di più, penso di "avere la grammatica in mano", si dice così?
Sì, bene! E’ tutto, grazie mille, Robert.
- Grazie a te!

Fuyuki Maruyama

Japon

 
Frederik Furrer

Suisse

 
Matthias Reichert

Allemagne

 
Alice Curran

États-Unis

 
Julie Cobb Millazzo

États-Unis

 
Donna Theresa Youngblood

États-Unis

 
Camille Buccellato

États-Unis

 
Elizabeth Monroe-Cook

États-Unis

 
Franca Leeson

Canada

 
Tim Hurson

Canada

 
Antoinette Lobbato/Nelson

États-Unis

 
Ulrike Wilson

Royaume-Uni

 
Anka Looft

Allemagne

 
Jennifer Hötzl

Allemagne

 
Leanne Atley

Canada

 
Chisa Iura

Japon

 
Michael Volino

États-Unis

 
Kathleen De Palma

États-Unis

 
Viktor Turad

Allemagne

 
Julia Szuliman

Hongrie

 
Bruce Baltzer

États-Unis

 
Robert Comazzi

États-Unis

 
Agustín Denegri

Chili

 
Małgorzata Berndt

Pologne

 
Agnieszka Lizon-Baran

Pologne

 
Rosemary Martelli

États-Unis

 
Melissa Mellot

États-Unis

 
Gillian Verma

Royaume-Uni

 
Maria Buser

Suisse

 
Ian McDonald

Royaume-Uni

 
Frank Brinkmann

Allemagne

 
Veronique De Bruyne

Belgique

 
Ana Carolina Belibasis

Honduras

 
Sandro Presta

Suisse

 
Sabrina Oertel

Allemagne

 
Stephanie Feder

États-Unis

 
Emma Kate Argiro

Australie

 
Robert Totty

Royaume-Uni

 
 
 
 Étudie en ligne   Area Studio   Verbes italiens   Dictionnaires   Journaux   Radios   TV
© Scuola Saena Iulia Via Monna Agnese, 20 - 53100 Siena - Italia +39 0577 44155 www.saenaiulia.it info@saenaiulia.it saenaiulia
 Lien   Écoles en Italie   Écoles dans le monde    Écoles amies   Instituts culturels italiens   Ambassades d'Italie   Ambassades en Italie